Liquore al Mirto

Ho un amico Sardo che mi ha fatto assaggiare il liquore al Mirto fatto in casa da lui con le bacche che gli arrivano direttamente dalla Sardegna. Coincidenza sono riuscito a trovare qualcuno che me le porta, e a carpire un piccolo trucco che fà diventare il liquore davvero una prelibatezza.

Ingredienti

  • Bacche di mirto 600 g
  • Acqua 1 l
  • Zucchero 600 g
  • Alcol puro a 90° 1 l

 

Preparazione

Mettere le bacche di mirto in un recipiente a chiusura ermetica abbastanza grande da contenere sia le bacche che l’alcool. Coprire le bacche di mirto con l’alcool e lasciarle riposare in un posto buio e fresco per almeno 40 giorni, agitando di tanto in tanto il recipiente. Trascorso questo tempo filtrare l’alcool dalle bacche di mirto e dai residui e strizzate delicatamente le bacche con un canovaccio per ricavarne tutti i succhi e le essenze che hanno assorbito. Nel frattempo preparare uno sciroppo facendo bollire l’acqua, e sciogliendovi lo zucchero; una volta ottenuto lo sciroppo, fatelo raffreddare e poi miscelatelo con l’alcool aromatizzato. Filtrare di nuovo il tutto, imbottigliare e lasciare riposare il liquore così ottenuto per almeno un mese, meglio se due, in un luogo fresco.

 

Consiglio

E’ possibile modificare le quantità di acqua e di zucchero per rendere il liquore di mirto più adatto al vostro gusto, ricordandovi che se si possiede 1 litro di essenza (con alcool a 90°), unendovi 1 litro di sciroppo si dividerà la gradazione volumetrica dell’alcool per due, quindi si otterrà un liquore che avrà una gradazione di 45° circa. Aumentando la quantità di sciroppo, si otterrà quindi, una gradazione minore. 
In alcune zone della Sardegna il mirto viene preparato sostituendo una parte o tutto lo zucchero con l’equivalente peso di miele (spesso di corbezzolo). Il consiglio che mi fa gustare ancora di più questa ricetta è la strizzatura dell bacche fatta con il passa verdure invece che con un canovaccio. Questa operazione rende il liquore più cremoso.

Curiosita’

Il periodo migliore per fare il liquore di mirto è senza dubbio nel periodo invernale, infatti le bacche di mirto devono essere raccolte quando hanno raggiunto il loro inconfondibile colore nero e non sono ancora diventate troppo dure; ciò avviene da novembre a gennaio in dipendenza del clima e dell’esposizione dei cespugli di mirto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.