La Carbonara

Che dire sulla carbonara? difficile trovarla buona, ma la sanno fare tutti, più o meno, come sempre ci vuole tanto amore e un po’ di apprezzamento per il bello!

Ingredienti 

  • Spaghetti 320 g
  • Guanciale 150 g
  • Tuorli di uova medie 6
  • Pecorino romano 50 g
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

Per preparare gli spaghetti alla carbonara cominciate mettendo sul fuoco una pentola con l’acqua salata per cuocere la pasta. Nel frattempo eliminate la cotenna dal guanciale  tagliatelo prima a fette e poi a striscioline spesse circa 1cm . Versate i pezzetti in una padella  e rosolate per circa 15 minuti a fiamma media, fate attenzione a non bruciarlo altrimenti rilascerà un aroma troppo forte.

Nel frattempo tuffate gli spaghetti nell’acqua bollente e cuoceteli per il tempo indicato sulla confezione. Intanto versate i tuorli in una ciotola , aggiungete il pecorino previsto dalla ricetta .

Insaporite con il pepe nero , amalgamate tutto con una frusta a mano. Aggiungete un cucchiaio di acqua di cottura per diluire il composto e mescolate .

Intanto il guanciale sarà giunto a cottura, spegnete il fuoco e tenetelo da parte . Scolate la pasta al dente direttamente nel tegame con il guanciale  e saltatela brevemente per insaporirla. Togliete dal fuoco e versate il composto di uova e pecorino  nel tegame, saltate la pasta per amalgamare e se dovesse risultare troppo asciutta potete aggiungere poca acqua di cottura. Servite subito gli spaghetti alla carbonara insaporendoli con pecorino e  pepe nero macinato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.