Cinghiale olive nere e polenta

Quando ti portano un bel pezzo di Cinghiale dalle Toscana e ti devi prodigare per trasformarlo in una ricetta, che sia apprezzata anche da un toscano che ti parla di quanto è buono il Cinghiale con le olive fatto dalla nonna, che fai? Raccogli info, vai su internet, chiedi a tutti e poi ti metti ai fornelli, sperando di arrivare almeno vicino alla ricetta della nonna.

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g polpa di cinghiale;
  • 1/2 bottiglia di vino rosso Barbera;
  • ½ bicchiere aceto rosso di vino;
  • 1 cipolla;
  • 2 spicchio d’aglio;
  • 4 foglie di salvia;
  • 2 foglie di alloro;
  • 2 rametti di rosmarino;
  • 1 rametto di timo;
  • 250 g passato di pomodoro;
  • 100 g di olive nere;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • Pepe in grani;
  • Olio extra vergine d’oliva;
  • 350 g farina bramata per polenta;
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Per la marinatura;

Tagliate il cinghiale in piccoli pezzi e lavatelo; In una pentola capiente versate il vino lasciandone soltanto un bicchiere che servirà per la preparazione, unite l’aceto, 1/2 cipolla affettata, 1 ciuffetto di prezzemolo spezzettato, 1 spicchio d’aglio, 2 foglie di salvia, 1 foglia d’alloro, 1 rametto di rosmarino, il timo, 7/8 grani di pepe nero o bianco, un pizzico di sale. Ponete il tutto sul fuoco, fate bollire per una decina di minuti e poi fate raffreddare il tutto. Prendete una terrina e mettete a marinare il cinghiale per 12 ore circa negli ingredienti appena bolliti, rigirandoli ogni tanto.

Preparazione:

Fate rosolare in una pentola capiente con olio, ½ cipolla affettata, 1spicchio d’aglio, 2 foglie di salvia, 1 foglia d’alloro, 1 rametto di rosmarino. Unite il cinghiale sgocciolato, una spolverata di pepe ed appena assumerà un bel colore, aggiungete il restante bicchiere di vino rosso. Lasciate evaporare, unite il passato di pomodoro, aggiustate di sale. A metà cottura unite le olive.

In un paiolo portare ad ebollizione circa 2,5 litri di acqua, salare ed aggiungere a pioggia la farina rimestando continuamente per evitare la formazione di grumi, cuocere per circa 40 minuti a fuoco lento e servire in abbinamento al cinghiale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.